Sabato 26 Marzo 2011

Montorfano, cade dalla bici:
gravissima una donna

MONTORFANO - E' ricoverata in condizioni molto gravi nel reparto di rianimazione all'ospedale di Gravedona la donna, una cittadina rumena di 54 anni, che è stata identificata solo nella serata di venerdì, protagonista di una rovinosa caduta dalla bicicletta in via Briantea.
L'allarme è scattato qualche minuto dopo le 11, quando un camionista ha notato una donna sdraiata nel campo, e vicino a lei una bicicletta con la ruota anteriore danneggiata dall'impatto con il marciapiede. La ciclista era incosciente e, sul posto, oltre all'ambulanza della Cri di Lipomo è stato fatto intervenire anche l'elicottero del 118: il medico le ha prestato le cure, cercando di stabilizzare il suo quadro clinico. La donna è stata poi trasportata all'ospedale di Gravedona dove i medici l'hanno presa in cura, riservandosi la prognosi.
A Montorfano sono intervenuti gli agenti della polizia stradale di Como ai quali si è prospettato da subito un lavoro non facile: la signora, infatti, era priva di documenti e nessun testimone aveva assistito all'incidente.
Non è da escludere che la signora possa anche essere stata colta da malore prima di cadere dalla bicicletta. Gli agenti hanno lavorato per risalire alla sua identità e solo in serata hanno rintracciato il marito e il figlio a Montorfano e li hanno accompagnati all'ospedale di Gravedona. La ciclista in coma è Maria Jurj, 54 anni, cittadina di nazionalità rumena residente in via Como a Montorfano.

m.schiani

© riproduzione riservata