Mercoledì 18 Gennaio 2012

Saronno, progetto e Salone
per l'imprenditoria giovanile

SARONNO Stimolare lo spirito imprenditoriale dei ragazzi e dei giovani, informare sugli strumenti utili per avviare un'attività e promuovere le giovani imprese presenti sul territorio. Sono questi gli obiettivi del "Salone dell'imprenditoria giovanile", che il Comune organizzerà nel mese di marzo, in luogo da stabilire.

Il Salone, promosso con la collaborazione della Provincia di Varese,  è un'iniziativa studiata nell'ambito del progetto "Intraprendere: quattro finestre sul mondo del lavoro per i giovani", finanziato dall'Upi (Unione delle Province d'Italia), che raggruppa più Comuni di quattro Province, Brescia, Como, Mantova e Varese.

«In tempi difficili come quelli attuali abbiamo pensato che fosse importante dare un sostegno ai ragazzi e ai giovani che si mettono in gioco» - ha spiegato ieri mattina l'assessore a Culture, Giovani, Sport e Pari opportunità, Cecilia Cavaterra - «Con questo progetto non puntiamo solo a dar loro una vetrina, ma anche a sostenerli nella creazione di una rete che possa aiutarli a mandare avanti la propria attività».

Negli ultimi mesi si è costituito un comitato organizzatore formato da una ventina di giovani imprenditori: «Sono ragazzi tra i 25 e i 35 anni titolari di un'attività» - prosegue l'assessore - «Sono rappresentati i settori più diversi, dall'informatica al design, dall'organizzazione di eventi al restauro».

Questi ragazzi, residenti in tutto l'hinterland, sono orgogliosi della propria scelta: «Nessuno si sente imprenditore per forza: hanno scelto con convinzione questa strada» - sottolinea la Cavaterra - «Uno ha persino lasciato un "posto fisso" per gestirsi autonomamente».

Il Salone, in programma per venerdì 16 e sabato 17 marzo, prevederà momenti aperti alla cittadinanza ed altri per il mondo delle imprese.

«Nei prossimi giorni coinvolgeremo anche le associazioni di categoria, dal presidio saronnese dell'Univa (Unione industriali della provincia di Varese) a quello dell'Associazione artigiani». L'assessore, però, chiama a raccolta, com'è ovvio, soprattutto i giovani: «All'interno del Salone potranno portare la propria attività professionale gli imprenditori, fino a 35 anni, che operano del Saronnese» - ricorda - «Per questo invitiamo tutti a contattare lo sportello InformaGiovani - InFormaLavoro entro martedì 31 per la compilazione del modulo di iscrizione».

Per maggiori informazioni è necessario chiamare lo 02/96.70.40.15, che risponde il lunedì ed il mercoledì dalle 14.30 alle 18.30 ed il giovedì dalle 9 alle 17.
                                                                                                     S. Giu.

m.delsordo

© riproduzione riservata