Domenica 01 Aprile 2012

Paura a Cislago per un'anziana
In azione i vigili del fuoco

CISLAGO (s. giu.) - Dormiva talmente profondamente da non accorgersi delle chiamate dei vicini, che, temendo il peggio, hanno mobilitato anche i vigili del fuoco di Saronno. È rimasta davvero senza parole una donna di 90 anni quando, svegliandosi dopo un riposino, si è trovata alla finestra un pompiere.
L'allarme è scattato venerdì mattina alle 11. La donna si era appunto appisolata su una poltrona; invano i vicini hanno provato a chiamarla al telefono e suonando il campanello.

Dopo diversi tentativi, hanno pensato che la donna avesse avuto un malore e così hanno chiamato la centrale operativa del 118 ed i pompieri. I vigili del fuoco cittadini hanno raggiunto la finestra, al secondo piano della palazzina Aler in vicolo Taverna, in cui la donna vive da sola; hanno bussato e, non ottenendo risposta, hanno alzato la tapparella per entrare in casa. Proprio in quel momento l'anziana si è svegliata ed ha aperto, la finestra prima e la porta poi, ai soccorritori. Per fortuna la donna godeva di ottima salute; era solo un po' imbarazzata.

m.delsordo

© riproduzione riservata