Martedì 10 Aprile 2012

Pasqua al vento nel Saronnese
Operai e pompieri in azione

(s. giu.) - Recinzioni da cantiere strappate, qualche tegola volante e tantissimi vasi caduti dai davanzali sono i danni provocati dal vento che il giorno di Pasqua ha spazzato la città degli amaretti e tutto il Saronnese. Diverse le chiamate arrivate al comando dei vigili del fuoco di via Stra' Madonna.

I pompieri sono intervenuti a Cislago per tagliare un ramo pericolante ed a Saronno città per alcune tegole cadute da un tetto. Per fortuna, nonostante i numerosi "oggetti volanti" non si sono registrati feriti o danni alle vetture.

Sono però dovuti intervenire gli operai per ripristinare la recinzione del cantiere della nuova tratta della linea ferrviaria Saronno - Seregno, strappato in più punti dalla forza del vento. Con una sorta di effetto vela sulla copertura di canapa, il vento è riuscito a spostare i fermi di cemento.

Qualche problema logistico anche al presidio dell'Ims, in via Bergamo a Caronno Pertusella: il tendone utilizzato dai 122 dipendenti dell'azienda fallita per mangiare e dormire al riparo ha rischiato di essere strappato dal vento.

m.delsordo

© riproduzione riservata