Martedì 02 Ottobre 2012

Controlli antidroga a Saronno
all'esterno delle scuole

SARONNO Divise e pattuglie tra gli zainetti: ieri, con un controllo all'Itis "Riva" di via Carso, è cominciato il monitoraggio dei carabinieri della compagnia cittadina contro lo spaccio di droga davanti alle scuole.

Da sempre i militari saronnesi hanno effettuato controlli ad hoc per allontanare gli spacciatori, soprattutto nordafricani irregolari, che cercano di vendere marijuana in viale del Santuario o nei sottopassaggi, punti in cui gli studenti passano a piedi per raggiungere il proprio istituto dopo essere scesi dal treni e bus. A questi controlli, che negli ultimi anni hanno permesso ai militari di smantellare due "cooperative" dello spaccio, con l'arresto di decine di "pusher" extracomunitari che avevano come clienti studenti ed insospettabili, i carabinieri hanno aggiunto un intervento ad hoc davanti alle scuole.

Ieri mattina, appunto, il via nell'Istituto tecnico industriale statale "Riva": dalle 7 alle 8.30 i militari  hanno monitorato la zona, controllando tutti gli accessi. La loro presenza ha scoraggiato i malintenzionati: non sono state trovate sostanze stupefacenti e non sono state registrate presenze sospette.

Nei prossimi giorni controlli anche negli altri istituti scolastici, senza allentare la presa sulla stazione e su viale del Santuario.
                                                                                                        S. Giu.

m.delsordo

© riproduzione riservata