Domenica 10 Maggio 2009

Frontale con un'auto:
ciclista muore ad Appiano

APPIANO GENTILE - Incidente frontale, sabato, sulla provinciale che è costato la vita a un ciclista varesino. Luca Baldassa, 34 anni di Tradate, è deceduto poco dopo il trasferimento all’ospedale Sant’Anna. Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto contro la Lancia Y condotta da un ventenne di Limido Comasco che, in compagnia di altri tre ragazzi della zona, percorreva via della Resistenza in direzione di Appiano. Il ciclista – in sella a una mountain bike – procedeva verso Tradate. Un tranquillo giro in bicicletta finito in tragedia sulla strada verso casa: lo schianto, intorno alle 13, in località Roncamoccio. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, al vaglio della polizia locale per stabilire cause e responsabilità. Auto e bici si sarebbero trovati entrambi intorno alla mezzeria, per cause ancora da accertare, con esito drammatico per il ciclista, colpito frontalmente. Parrebbe che il conducente della Lancia Y abbia sbandato e allargato verso la mezzeria, per evitare il lancio di sassi di una prostituta che, ferma sul ciglio della strada, si sarebbe chinata e avrebbe accennato al gesto di raccogliere sassi e scagliarli verso la vettura in transito. Qualcosa comunque deve avere spaventato i ragazzi, a giudicare dallo spostamento repentino del veicolo che poi ha finito con l’investire in pieno il malcapitato ciclista, andato violentemente a sbattere contro il montante del parabrezza e soprattutto della portiera.

m.schiani

© riproduzione riservata