Sabato 23 Maggio 2009

Mariano, spaccata al bar
Portati via i videopoker

I ladri arrivano alle 3 di notte, sfondando una vetrina con un’auto in retromarcia, caricano videopoker e cambiamonete e poi fuggono in contromano.
È quanto avvenuto nelle prime ore di venerdì al bar Comi, in via Cardinal Ferrari: ma questa volta un piccolo aiuto alle indagini è arrivato dalle telecamere, che hanno infatti inquadrato l’auto-ariete, una Ford Escort station wagon di colore grigio, mentre fuggiva contromano, con il portellone aperto e con le macchinette che sporgevano, verso Cabiate. Tanto che proprio in via Per Cabiate, vicino a un florovivaista, il mezzo è stato ritrovato: nel bagagliaio c’erano ancora il videopoker e il cambiamonete, che erano stati scassinati e svuotati.
L’episodio è avvenuto attorno alle 3. I ladri hanno sfondato la vetrina del bar Comi con questa Ford Escort familiare in retromarcia, in modo tale da poterla poi riutilizzare per la fuga. Poi, nel giro di pochi secondi, i ladri hanno preso videopoker e portamonete: sembra che non abbiano portato via molto altro, ma che fossero interessati soltanto a quelle macchinette. Quindi sono fuggiti: è probabile che, per fare così in fretta, in una zona abbastanza centrale della città, il gruppo di ladri fosse composto da tre o quattro persone. Sono stati gli agenti della polizia locale di Mariano Comense ha ritrovare la Ford Escort grigia, risultata poi rubata, vicino a un florovivaista in via Per Cabiate. «Almeno, per una volte, queste telecamere sono servite» ha commentato l'assessore alla sicurezza Claudio Nogara.

r.foglia

© riproduzione riservata