Giovedì 05 Novembre 2009

Il volantino hot
non scandalizza Erba

ERBA “Semel in anno licet insanire”. Il parere degli erbesi sui volantini della serata sexy distribuiti in città è ben riassunto dalla frase, in latino, pronunciata da un cittadino. “Una volta l’anno è lecito impazzire”.La serata a tema erotico in programma al bar Al Teatro non lascia strascichi, almeno negli erbesi che hanno voluto esprimere un proprio parere (ben pochi in verità). Tutti concordi nel non trovarvi nulla di male. Negli scorsi giorni in diversi negozi è apparso un volantino in cui si presentava una serata «hot» con piccoli gadget e alcune ragazze in abiti succinti. Il depliant, dodici per dodici, è ancora presente in diversi esercizi. Da una parte riportava l’ombra di una donna con i tacchi a spillo inginocchiata, il nome del locale e la scritta del tema della serata: “Sexy Toys”. Sull’altro lato si spiega invece il contenuto della manifestazione: “Giovedì 5 novembre dalle 22 e 30. Sexy Toys: una serata di puro divertimento”.  Niente di particolarmente pruriginoso, se non fosse che il locale si trova a pochi passi della prepositurale e i volantini sono finiti (per sbaglio) nei parcheggi che lambiscono la piazza, anche su qualche auto di fedeli che andavano a messa.  «“Semel in anno licet insanire” – esordisce Vittorio Rancati - Vista la crisi attuale è giusto che gli esercizi trovino argomenti che creino spettacolo e attirino gente, contrastando le difficoltà. Apprezzo l’iniziativa perché ognuno è libero di frequentare spettacoli a seconda della propria moralità. Ho visto i volantini e il tema della serata potrebbe essere la lap dance come una nottata con le ragazze in mutandoni e reggiseno, come ai vecchi tempi».

f.angelini

© riproduzione riservata

Tags