A Cantù rubano pure le pecore  Tredici sparite, solo due si salvano

A Cantù rubano pure le pecore

Tredici sparite, solo due si salvano

Insolito colpo in via Paganella. Il derubato: «Purtroppo non è la prima volta»

Ladri in azione anche in via Monte Generoso, portati via preziosi e contanti

In un terreno di via Paganella, tra via Arconi e i prati che guardano verso la frazione di Fecchio, soltanto due pecore si sono salvate.

Loro, a differenza delle tredici “sorelline” a quattro zampe, sparite in massa, sono riuscite a scappare dai malviventi.

I ladri non si fermano di fronte a niente. Nemmeno a un gregge di belante bestiame. Come quello fatto sparire, quasi completamente, da alcuni malviventi. Arrivati a commettere, nelle scorse giornate, il furto. Che, visto l’oggetto della ruberia, tecnicamente assume la definizione di abigeato.

Intanto, nelle stesse ore, i ladri hanno messo a soqquadro un appartamento nelle vicinanze, in via Monte Generoso. Questa volta, alla ricerca di ori e contanti.

I servizi su “La Provincia” di giovedì 8 gennaio 2014


© RIPRODUZIONE RISERVATA