A San Fermo per Amatrice  Spettacolo di danza
Barbara Protti

A San Fermo per Amatrice

Spettacolo di danza

I soldi raccolti durant la serata di domani saranno usati per comperare due pc per postazioni mobili

Trenta ballerini sul palco domani sera, sabato, alle 20.30, nella sala polifunzionale di San Fermo in via Lancini. È uno spettacolo di beneficenza per raccogliere fondi per le popolazioni terremotate di Amatrice. La serata, patrocinata dal Comune di San Fermo, è stata organizzata dalla ballerina, ex della Scala, Barbara Protti, che ha una scuola di danza proprio a San Fermo.

«Si parte da un’offerta libera di dieci euro - spiega la direttrice della scuola di danza -, tutti i soldi raccolti saranno consegnati immediatamente per l’acquisto di due pc che serviranno a risolvere questioni pratiche nelle postazioni mobili. Tipo: “nel terremoto ho perso la carta d’identità o il documento x”, grazie al computer la risposta arriva subito. Volevo qualcosa di pratico». Sul palco ci saranno trenta dei suoi allievi. «Ho girato il mondo danzando - dice Barbara-. e quindi conosco un sacco di gente. Ho amiche nella zona colpita dal sisma, mercoledì sera ero al telefono con una mia amica di Fermo, mi ha detto vado che la terra trema.Per questo ho pensato di organizzare uno spettacolo di beneficenza per loro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA