Sabato 27 Settembre 2014

Acquisto Ferriera di Dongo

Ultimatum dei cinesi

La ferriera di Dongo, che pare destinata a un passaggio di proprietà clamoroso. I cinesi pronti all’acquisto

In ferriera arriva, come una scossa elettrica, l’offerta di acquisto, con ultimatum, della Steyr Motors Gmbh, società austriaca con capitale cinese.

Ai commissari incaricati dal ministero di gestire in via provvisoria l’azienda è pervenuta una proposta da 9 milioni e mezzo. E c’è anche un vero e proprio ultimatum, che scadrà mercoledì 15 ottobre.

Scrive la Steyr: «Siamo costretti a dare un termine alla nostra corsa. Siamo consapevoli delle problematiche legali e di procedura, ma questi sono problemi di chi vuole vendere e salvare lavoro e valori patrimoniali e non di intende comprare. Se non riceveremo a breve notizie su tempi, modalità e condizioni per l’acquisto del ramo di azienda, pertanto, procederemo ad investire altrove».

E le reazioni alla proposta sono sostanzialmente positive, perché gli investimenti potranno garantire i livelli occupazionali.

Leggete tutti i particolari e i commenti sull’edizione odierna de La Provincia.

© riproduzione riservata