Venerdì 01 Maggio 2009

Agente aggredito
da un branco di cinghiali

Pensava che sarebbe stato un lavoro facile. Pistola in pugno, un colpo alla nuca dell’animale, e via. E invece all’improvviso sono sbucati dal sottobosco una trentina di cinghiali. Per fortuna il branco dopo avere corso qua e là sulla strada si è dileguato tornandosene nella selva. Protagonista dell’insolita avventura è stato un vigile della polizia  provinciale accorso giovedì mattina in via per Brunate (poco prima del bivio per Civiglio) per abbattere, su segnalazione di un residente della zona, un cinghiale ferito.

m.schiani

© riproduzione riservata