Allagamenti nelle aziende  «Per il Seveso sicuro serviranno 7 milioni»
L’esondazione del fiume Seveso a Portichetto di Luisago nel novembre scorso (Foto by Foto carlo Pozzoni)

Allagamenti nelle aziende

«Per il Seveso sicuro serviranno 7 milioni»

Entro il 16 gennaio le richieste alla Regione per i finanziamenti insieme alle ditte danneggiate. Il progetto discusso tra i sindaci a Villa Guardia

Entro il 16 gennaio, sei amministrazioni comunali, insieme ad alcune aziende, parteciperanno al bando regionale per ottenere un finanziamento alla progettazione di interventi di riqualificazione fluviale.

Sotto l’attenzione di tutti il Seveso e i suoi affluenti (Luserta in primis). La peculiarità di questa iniziativa - che vede coinvolti i Comuni di Montano Lucino (capofila), Villa Guardia, Cavallasca (dove nasce il Seveso), San Fermo, Luisago e Grandate - è basarsi su un’azione che verrà portata avanti per il territorio da Comuni e Regione con le aziende locali che, nello scorso mese di novembre, hanno avuto gravi danni per l’esondazione delle acque presenti in zona.

Arginare il dissesto

Arginare il problema del dissesto idrogeologico delle zone industriali interessate dai frequenti allagamenti significa partire con un progetto da 150mila euro, su cui andrà calcolato un ribasso. L’incarico per avere un’idea sul da farsi è già stato conferito all’ingegner Peduzzi e al geologo Frati, professionisti che conoscono bene la zona. Il prossimo passo è sapere quali aziende aderiranno fattivamente al bando con le sei amministrazioni comunali. I tempi sono strettissimi: entro martedì prossimo, le aziende interessate dovranno far pervenire la loro adesione ai rispettivi Comuni. Entro il 16, andrà depositato l’incartamento in Regione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA