«Anche ticinesi tra i Black Bloc che hanno devastato Milano»

Lo scrive oggi il Corriere del Ticino, sarebbero personaggi già noti alla giustizia elvetica

«Anche ticinesi tra i Black Bloc che hanno devastato Milano»
Gli incidenti del primo maggio in via Carducci a Milano

Tra i black bloc che il primo maggio scorso hanno devastato la città di Milano, nel giorno dell’inaugurazione di Expo, ci sarebbero stati anche dei ticinesi. Lo scrive oggi il Corriere del Ticino che parla di «Almeno un paio di giovani residenti alle nostre latitudini, che durante le operazioni delle forze dell’ordine italiane sono stati fermati per essere controllati e identifricati congiuntamente ad altri manifestanti provenienti dalla Germania».

Secondo il giornale svizzero si tratterebbe di «persone già conosciute dalla nostra Giustizia e i cui nominativi compaiono negli incartamenti di altre inchieste su disordini avvenuti in passato. Si tratta in particolare di episodi di possibile sommossa o di assembramenti violenti avvenuti nel Luganese alcuni anni or sono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}