Ancora buche per il lancio del martello  Il Mariano Calcio minaccia l’addio
Un lanciatore del martello al centro sportivo di via Santa Caterina da Siena (Foto by Archivio)

Ancora buche per il lancio del martello

Il Mariano Calcio minaccia l’addio

Un mese dopo gli infortuni situazione invariata al campo di via Santa Caterina. L’Atletica replica che dopo gli allenamenti il manto erboso viene sempre risistemato

Il martello continua ad essere lanciato; il campo continua a essere costellato di buche. La situazione del centro sportivo di via santa Caterina a Mariano non è cambiata. Nemmeno dopo le polemiche del mese scorso tra il Mariano Calcio e l’Atletica Mariano.

Le due società hanno espresso le loro ragioni, interloquendo anche con l’amministrazione comunale, tentando di arrivare ad una soluzione. Che al momento non è ancora stata trovata.

Il Mariano calcio nei giorni scorsi ha fatto un ulteriore passo in avanti, arrivando anche a ventilare, per la prossima stagione, l’abbandono del campo amico, anche nelle partite casalinghe.

La dirigenza gialloblù ha sottolineato, a più riprese, come la zona di campo direttamente interessata ai lanci del martello (circa un quarto del manto erboso complessivo) sia diventata una vera e propria trappola per i giocatori.

La replica dell’Atletica non si è fatta attendere. La società del presidente Carlo Cariboni, ha ribadito di essere a posto e di avere informato l’amministrazione comunale degli orari e dei giorni utilizzati per gli allenamenti dei lanciatori.

Ha inoltre aggiunto che i suoi atleti applicano sempre la massima attenzione (soprattutto evitando di lanciare, mentre sono in svolgimento nel complesso altre attività: un’altra delle accuse lanciate dal Mariano Calcio), cercando di sistemare il manto erboso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA