Ancora droga: un arresto e una denuncia per l’eroina
La droga e i contanti sequestrati

Ancora droga: un arresto e una denuncia per l’eroina

Fermati ad Ardenno: in auto 20 grammi di stupefacenti. Avrebbero fruttato cento dosi.

È un uomo di 30 anni l’ultimo indagato arrestato dai carabinieri per spaccio: Sorin Miron, originario della Romania, ma a Sondrio da tanti anni,

Secondo la versione ufficiale delle forze dell’ordine, i militari del Nucleo radiomobile (Norm) della compagnia di Sondrio lo hanno fermato in auto per un controllo al ponte del Tartano, in comune di Ardenno. Sulla Fiat Punto, oltre a Miron, c’era anche un altro ragazzo, di un anno più giovane e residente in provincia. Due persone già conosciute alle forze dell’ordine. Alla vista della paletta dei carabinieri, hanno dato segni di nervosismo.

Per questo si è deciso di procedere alla perquisizione dell’auto e, in caserma, anche a quelle personale dei due. È arrivata così la conferma dei sospetti: entrambi avevano con sé dell’eroina: Miron 18 grammi e il suo amico 2. Tutta la sostanza stupefacente è stata sequestrata, assieme a 180 euro in contanti, ritenuti proventi dello spaccio.

Sotto sequestro è finita anche l’auto, in quanto mezzo utilizzato per commettere il reato. Dal quantitativo di eroina in possesso dei presunti pusher si sarebbero potute ricavare, complessivamente, almeno 100 dosi, per un valore di mercato di circa 2.000 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA