Domenica 01 Dicembre 2013

Anzano, consigliera Maroni

derubata del portafogli

Daniela Maroni

Furto di portafogli al Bennet: questa volta a farne le spese è stata la consigliera regionale, Daniela Maroni, eletta nella maggioranza con lista Maroni presidente.

La donna, residente ad Alzate Brianza, si trovava nel primo pomeriggio al supermercato anzanese per una spesa veloce, quando dalla borsa le hanno sfilato il portafoglio: «Sono andata al Bennet per prendere due cose che mi servivano - spiega - Mi sarò fermata dentro al massimo dieci minuti e quando sono arrivata alla cassa per pagare non avevo più il borsellino. Sono rimasta allibita, anche perché non avevo la borsa nel carrello, ma sotto braccio e sono riusciti ad estrarre il portafoglio senza che io o altri clienti ci accorgessimo di nulla».

La Maroni spiega che le sono stati rubati circa 400 euro in contanti e le carte di credito: «Ma il trambusto è tutta la parte dei documenti - sottolinea - avevo la carta d’identità, la patente e la carta regionale dei servizi. Ho sporto subito denuncia ai Carabinieri di Lurago d’Erba e ho dovuto subito bloccare le carte di credito con il numero verde: in pochi minuti stavano già tentando di fare un acquisto per 250 euro che ho subito bloccato».

© riproduzione riservata