Martedì 01 Aprile 2014

Arosio, con lo zaino sui monti lariani

«Così ci alleniamo per Compostela»

1Un momento di riposo su un sentiero nei pressi di Esino Lario2 Anche i genitori hanno accompagnato i ragazzi nella passeggiata di ieri3 In posa davanti all’obiettivo: partecipano alla iniziativa alunni delle classi seconde della scuola media di Arosio

Zaino in spalla e tanta voglia di camminare, non solo per prepararsi al Cammino di Santiago di Compostela, ma anche per conoscere le bellezze dei nostri territori.

È con questo spirito che domenica circa una quarantina di persone, tra alunni, genitori e insegnanti della scuola media don Carlo Baj di Arosio, ha partecipato alla terza uscita di allenamento prevista nel programma Comenius, finanziato con fondi europei.

«I ragazzi sono entusiasti – afferma Roberta Mauri, coordinatrice del progetto e responsabile delle scuole arosiane che fanno parte dell’istituto comprensivo di Inverigo – e ci mettono davvero tanta passione che poi è lo spirito giusto per affrontare quello che ci aspetta in Spagna».

Dal 3 al 9 giugno, infatti, 15 ragazzi delle classi seconde accompagnati da due insegnanti dovranno marciare da Astorga a Finisterre, passando proprio da Santiago, in compagnia di altri 75 coetanei e 10 professori provenienti da tutta Europa.

Domenica i ragazzi sono stati impegnati in una camminata sul lago di Como, sulla sponda lecchese, che li ha visti coprire la distanza tra Varenna e Lierna.

Durante la passeggiata che è durata dalle 8.30 alle 17, per la pausa pranzo si sono fermati in una frazione di Esino Lario e poi hanno anche visitato il castello di Vezio.

© riproduzione riservata