Arrabbiato per la multa

distrugge l’autovelox

È successo a Lugano. L’uomo, 48 anni. è stato denunciato

La polizia cantonale ieri poco prima delle 16.30 ha denunciato un uomo di 48 domiciliato nel Luganese che circolava in via dei Circoli a Cadro.

Dopo essere incappato in un controllo della velocità della polizia della città di Lugano, ha effettuato una retromarcia andando a distruggere l’apparecchiatura radar. Dopodiché ha ripreso la marcia e giunto ad un posto di blocco in zona ha tentato di sottrarsi al fermo e all’identificazione da parte di agenti.

È stato denunciato al Ministero pubblico per i reati di esposizione a pericolo della vita altrui, impedimento di atti dell’autorità e danneggiamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA