Porlezza, asfalto per il Giro d’Italia  Ore di colonna per i frontalieri
1.2Due giorni di asfaltature non annnciate hanno creato il caos3 Il sindaco Franco Franchi

Porlezza, asfalto per il Giro d’Italia

Ore di colonna per i frontalieri

Cantiere in galleria per i lavori in vista della tappa del Giro d’Italia: auto bloccate

Quando, in maggio, i corridori del Giro d’Italia arriveranno, le telecamere inquadreranno un asfalto perfetto senza neanche una buca.

Ma per salvare le gambe e le teste dei ciclisti e fare bella figura in mondovisione, c’è chi si è trovato a stare in auto tre ore prima di arrivare a casa.

I lavori per asfaltare la strada all’altezza di Cima hanno creato code chilometriche e una scia di lamentele.

Un esempio su tutti il caso di una frontaliera che è partita da Lugano Taverna alle 17 di mercoledì ed è riuscita ad arrivare a casa sua, a Gravedona,solo a un quarto all’otto. Quasi tre ore per 50 chilometri di strada.

«Ilpeggio deve ancora venire», dice il sindaco Franco Franchi - speriamo che stavolta l’anas avvisi


© RIPRODUZIONE RISERVATA