Mercoledì 02 Luglio 2014

Asnago e i parcheggi a pagamento

Bus scontati con i soldi della sosta

Con la segnaletica “bianca” sono arrivate anche le prime multe

Elaborare un vero e proprio piano della sosta, per far convivere tanto le esigenze dei pendolari quanto quelle dei residenti, perché in nessuna altra zona della città si registra una situazione simile. Approfittando dei mesi estivi, quando la presenza di studenti e lavoratori si alleggerisce un po’, per attuare eventuali correttivi e studiare soluzioni. Anche innovative: per esempio utilizzare parte del ricavato dei parcheggi a pagamento, se istituiti, per incentivare il trasporto pubblico.

La questione sosta è esplosa in questi giorni a Cantù Asnago, nonostante ormai da anni le strette vie della frazione siano ingombre di auto, sia nei posti regolari che in quelli che non lo sono.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di MERCOLEDÌ 2 luglio 2014

© riproduzione riservata