Asso, minaccia la moglie con il coltello  E in auto aveva la pistola carica
Pattuglie dei carabinieri durante i controlli (Foto by archivio)

Asso, minaccia la moglie con il coltello

E in auto aveva la pistola carica

Ucraino arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia

La donna aggredita verbalmente dal marito, salvata dal datore di lavoro

«Ti ammazzo, ti taglio la gola». Le urla, il coltello in mano. E una pistola carica in auto.

Fortunatamente l’uomo si è “limitato” alle minacce, fermato in tempo dai carabinieri che sono intervenuti nel giro di pochissimi istanti.

Un uomo ucraino, 41 anni, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, porto abusivo del coltello e per la detenzione della pistola, importata illegalmente in Italia.

La vicenda è avvenuta nella zona di Asso.

Tutti i dettagli su La Provincia in edicola mercoledì 20 settembre


© RIPRODUZIONE RISERVATA