Martedì 15 Aprile 2014

Attrezzi e caschi rubati

Un arresto e due denunce

La refurtiva recuperata dai carabinieri a Luisago

Rubavano soprattutto oggetti facili da rivendere, come caschi per moto, bici, cassette degli attrezzi o navigatori satellitare.

I carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere ai danni di Claudio D’Onofrio, 48 anni, residente a Luisago. L’uomo, già sorpreso a gennaio a ricettare refurtiva, comprese schede per le ricariche telefoniche rubate in un bar del paese, è stato arrestato, sempre con l’accusa di ricettazione. Altre due persone sono state denunciate a piede libero.

I carabinieri sono riusciti a recuperare moltissimi oggetti, che sono stati restituiti ai legittimi proprietari.

Di alcuni oggetti, invece, non è stato possibile risalire ai possessori.

Per questo i carabinieri invitano gli stessi cittadini derubati a presentarsi in caserma a reclamare la refurtiva.

© riproduzione riservata