Sabato 02 Agosto 2014

Bar Brianza, addio

«Troppa burocrazia»

1 Lorenzo Nicolodi durante i lavori di chiusura dello storico bar Brianza di Canzo2 La facciata del bar, aperto da più di cento anni3 Il titolare Lorenzo Nicolodi4 L’ultimo saluto alla macchina degli espressi: finisce la storia centenaria del locale
(Foto by Fotoservizio Bartesaghi)

Ha superato i cent’anni distribuendo caffè e bianchini, ma nulla ha potuto contro questo periodo fatto di burocrazia e poca elasticità.

La polizia locale e l’azienda sanitaria, a detta del titolare Lorenzo Nicolodi, hanno collaborato non poco a far chiudere il bar Brianza, struttura storica del paese: troppe le multe ai clienti, seppur dovute, troppe le richieste di adeguamento da parte dell’Asl di Cantù.

L’idea era di passare l’attività al figlio Maurizio, in mobilità dalla Assa Abloy, azienda di serrature, ma gli alti costi d’affrontare per adeguare la struttura e una clientela sempre meno presente hanno fatto preferire alla famiglia la chiusura.

Serranda già abbassata

Da ieri quindi la serranda è abbassata, il bancone è già smantellato, non ci sarà più il pergolato ad accogliere i clienti al fresco per una partita a carte, non entreranno più le botti di vino nella splendida cantina interrata. Se ne va un pezzo di storia locale.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di SABATO 2 agosto 2014

© riproduzione riservata