Lunedì 14 Luglio 2014

Basket, c’è pure l’attestato

E il notaio fa straordinari

La prima assemblea degli azionisti popolari del basket al Pianella
(Foto by archivio)

L’orgoglio si potrà esibire nel salotto, in cucina, in ufficio. Non potrà essere un quadretto con l’azione della Pallacanestro Cantù: la sottoscrizione per l’azionariato popolare, per ora, come primo passo, si è riunita nella Srl di sostegno Tutti Insieme Cantù (Tic), comunque detentrice del 10% della proprietà di Pallacanestro Spa.

L’idea, quindi, è di creare un attestato o una targa di riconoscimento. Per dare comunque soddisfazione a chi ha creduto da subito nell’iniziativa.

Per aderire servono carta d’identità, codice fiscale, assegno circolare con cifra pari al contributo promesso per un anno intestato a Tutti Insieme Cantù Srl. Dovranno quindi prima contattare il notaio Gianfranco Manfredi - telefono 031. 714280, e-mail gianfranco.manfredi@notariato.it - per poi presentarsi nello studio di corso Unità d’Italia 14 dopo le 18 di quattro precise giornate: giovedì 17, mercoledì 23, venerdì 25 e lunedì 28 luglio. Sempre che non si possa essere presenti sabato 19, quando il notaio, dalle 10 del mattino, sarà a disposizione di tutti al palazzetto Pianella di Cucciago.

© riproduzione riservata