Venerdì 10 Ottobre 2014

Battezzata Tutti Insieme Cantù

Il basket ha 277 azionisti in più

Tutti Insieme Cantù adesso possiede circa il 10% della società di pallacanestro

I mandati con la firma, consegnati o meno personalmente, sono arrivati da tutto il mondo. «Anche da Russia, Stati Uniti e persino Costa Rica: in quest’ultimo caso, il tifoso è arrivato dall’altra parte dell’oceano per consegnare appositamente il foglio e diventare socio», dice il notaio Gianfranco Manfredi.

Italiani o canturini all’estero, giusto per capire. Tanto amore per la Pallacanestro Cantù, alla fine, si è concretizzato nell’atto costitutivo di Tutti Insieme Cantù Srl, la società che raccoglie i sottoscrittori dell’iniziativa legata all’azionariato popolare.

Sono 277 i soci che hanno raccolto - il numero, per quanto così tondo, è dettato puramente dal caso - l’esatta cifra di 50mila euro.

È il primo importante passo atteso da mesi, ora compiuto. Da questi giorni, Tutti Insieme Cantù esiste. E fra poco potrà agire a tutti gli effetti in autonomia, pur essendo un’entità creata e progettata per sostenere economicamente la Pallacanestro Cantù Spa.

L’articolo completo e gli approfondimenti sul giornale in edicola.

© riproduzione riservata