Domenica 27 Aprile 2014

Bizzozero attacca le Regioni

«Troppi sprechi, vanno abolite»

Il sindaco di Cantù Claudio Bizzozero fra il gonfalone comunale e il tricolore

Abolire le Regioni, abolire gli sprechi di Stato e lasciar respirare i Comuni, cui tocca oggi mandare avanti il Paese. Anche perché, se non si inverte la rotta, non ce la faranno più nemmeno loro. E a pagarne le conseguenze saranno sempre i cittadini.

Non lo nasconde Claudio Bizzozero: «Nella mia città non c’è più nessuna spesa da tagliare, restano solo i servizi alla persona, agli anziani, le mense scolastiche».

Un orizzonte fosco

Orizzonte fosco quello tratteggiato dal sindaco, la cui maggioranza ha portato in consiglio il bilancio consuntivo, chiuso in equilibro ma senza spazi di manovra per investimenti. Per questo, secondo il primo cittadino le parole del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan («Gli enti locali dovranno fare la loro parte altrimenti scatteranno i tagli lineari») sono una minaccia bella e buona fatta a chi sinora ha solo subito, parlando di «tono da padrone», che risulta «oltremodo fastidioso e del tutto fuori luogo».

L’articolo completo sul giornale in edicola.

© riproduzione riservata