Blevio, morde l’orecchio al figlio  Finisce a processo per lesioni
BlIl palazzo di giustizia di Como

Blevio, morde l’orecchio al figlio

Finisce a processo per lesioni

La lite nel gennaio 2013 nella loro casa, davanti a due amici

L’uomo aveva causato una profonda ferita, con prognosi di ben 121 giorni

Non è stata affatto la classica “tirata d’orecchi” da padre a figlio, ma una reazione violenta che, ora, è finita nelle aule del tribunale di Como. Tanto violenta da “staccare” un pezzo di orecchio al giovane.

L’altro giorno, infatti, è iniziato il processo ai danni di un uomo di 46 anni di Blevio, accusato di lesioni nei confronti del figlio. In realtà il processo è iniziato e si è praticamente subito chiuso, in quanto il difensore di Bruno Mossi ha evidenziato come ci sia stato un errore, con la citazione diretta a giudizio del suo assistito senza il necessario passaggio dall’udienza preliminare, in quanto si trattava di lesioni gravissime. Così il giudice ha rimandato gli atti in procura per far seguire il giusto iter al procedimento penale. ì

Ampio servizio su La Provincia in edicola domenica 24 maggio


© RIPRODUZIONE RISERVATA