Martedì 01 Aprile 2014

Blitz notturno dei writer

I bus Asf imbrattati di giallo

Lanzo d’Intelvi

Altro che artisti . Sono dei veri e propri imbrattatori gli ignoti che di notte hanno preso di mira con la vernice alcuni autobus di linea dell’Asf parcheggiati a Lanzo d’Intelvi.

I vandali, dopo aver imbrattato con spray di colore giallo le fiancate dei pullman , hanno pure lasciato la loro firma. « Esar ed Smc» la sottoscrizione del gesto. Un atto di sfida verso le istituzioni quelle sigle che potrebbe però portare all’individuazione dei responsabili del reato. A denunciare l’episodio alla locale caserma dei carabinieri gli stessi autisti sabato mattina, quando si sono accorti del danneggiamento prima dell’inizio delle corse antimeridiane. In Valle d’Intelvi è da alcuni mesi che questi fenomeni, un tempo circoscritti alle aree metropolitane vanno sempre di più diffondendosi anche nelle zone rurali di montagna, tanto da creare preoccupazione tra i cittadini e allarme tra gli stessi amministratori pubblici.

Diverse sono già le segnalazioni e le denunce formali giunte sul tavolo delle forze dell’ordine.

Alcune settimane fa, a essere sporcati con gli spray erano stati altri autobus dell’azienda pubblica dei trasporti comasca , parcheggiati fuori la rimessa di San Fedele. Nell’occasione erano state “dipinte” anche le facciate del garage. A San Fedele un altro gruppo che si firma con lo pseudonimo di «cranio» , aveva preso di mira le facciate della scuola media comunitaria, mentre altre scritte si trovano un po’ ovunque.

Tra i paesi maggiormente colpiti, oltre San Fedele e Lanzo, figura anche Schignano.

© riproduzione riservata