Mercoledì 17 Luglio 2013

Bregnano, nonnina appiedata

da un ladro di biciclette

Il deposito di bici rubate scoperto due anni fa a Manera
(Foto by Castelli)

Era andata in bicicletta a salutare i parenti che abitano in via Rosorè, una zona residenziale nei pressi del laghetto che porta lo stesso nome. Pochi minuti, qualche chiacchiera e un caffè, e quando è uscita per ritornare a casa l’amara sorpresa: la sua vecchia bicicletta era sparita.Vittima del furto una pensionata del paese.

I ladri di biciclette non sono una novità nella Bassa Comasca dove, anche grazie alle strade pianeggianti, le due ruote sono molto usate. E con l’estate i furti si moltiplicano.

Proprio due anni fa erano stati scoperti a Lomazzo e Rovellasca due grossi depositi di bici rubate.

Nel mirino dei ladri finiscono solitamente le bici usate dai pendolari che si recano nelle varie stazioni ferroviarie Da Saronno sino a Mozzate, mentre ultimamente alcuni furti sono stati segnalati ai danni degli utenti della biblioteca di Lomazzo

© riproduzione riservata