Martedì 01 Aprile 2014

Camminata dell’amicizia,

la carica dei trentamila

Sopra: Alcuni dei partecipanti Sotto: Alessia RIpamonti e Jennifer Isacco, le testimonial e Martina Valtorta, prima tra le carrozzine
(Foto by foto cardini)

Grande successo per l’edizione numero 41 della “Camminata dell’amicizia”, la tradizionale marcia non competitiva organizzata dall’ente ecclesiastico La Nostra Famiglia e dal gruppo “Amici di don Luigi Monza”.

Oltre 30 mila persone hanno risposto presenti al messaggio di speranza e amicizia lanciato dall’associazione, che quest’anno ha voluto intitolare l’evento “La solidarietà è già cura”.

«Le presenze sono triplicate rispettato all’anno scorso, quando la pioggia, che accompagnò l’intera giornata, costrinse molte persone a restare a casa - il commento di Felicino Redaelli, da sempre instancabile cuore e motore della manifestazione -. Quest’anno invece il sole ci ha regalato una splendida atmosfera e la gente ha partecipato numerosa. Molti dal nostro territorio, ma tantissimi anche da fuori, ad esempio: da Torino, dalla Svizzera e da Ascoli Piceno. Un grazie e un forte abbraccio a tutti».

Tanti anche gli obiettivi che La Nostra Famiglia vuole portare a termine. Tra le priorità, quella di continuare a far crescere l’Ospedale Amico con il completamento del quarto padiglione.

Per quanto riguarda i testimonial, invece, quest’anno non hanno fatto mancare il loro supporto: il cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo emerito di Milano, e la giovane Alessia Ripamonti, campionessa italiana di atletica nei 400 metri “Promesse 2014”, in veste di damigella d’onore insieme a Jennifer Isacco.

© riproduzione riservata