Campione, il vigile  denuncia i carabinieri
Un’auto dei carabinieri e un agente della polizia locale: a Campione un vigile ha denunciato i militari

Campione, il vigile

denuncia i carabinieri

L’inchiesta. Il comandante della polizia locale accusa: pedinamenti in Svizzera illegali, hanno violato la legge. Maurizio Tumbiolo: «Contesto solo ad alcuni militari le modalità di inchiesta non conformi, non certo all’Arma»

Lui assicura di non avercela con i carabinieri, anzi. Eppure la denuncia che il comandante della polizia locale di Campione ha presentato contro quattro militari della compagnia dell’enclave italiana sul lago di Lugano ha tutto il sapore di uno scontro istituzionale.

Il numero uno dei vigili campionesi, nelle scorse settimane, ha formalizzato una denuncia contro due ufficiali e altrettanti sottufficiali in servizio nell’aprile dello scorso anno presso la compagnia carabinieri di Campione d’Italia. L’accusa mossa dall’ufficiale nei loro confronti è di aver compiuto attività d’inchiesta in territorio svizzero senza alcuna autorizzazione.

La vicenda è complessa, e va raccontata passo per passo.

LEGGETE l’ampio servizio su LA PROVINCIA di MERCOLEDÌ 17 giugno 2015


© RIPRODUZIONE RISERVATA