Martedì 16 Luglio 2013

Canapa coltivata in casa

Per i carabinieri vale l’arresto

La canapa coltivata a Castiglione

I carabinieri della stazione di Castiglione Intelvi hanno arrestato l’altro pomeriggio un uomo residente in paese, 35 anni, operaio.

L’uomo è stato arrestato perché ritenuto responsabile della coltivazione di cinque piante di canapa indiana, essenza dalla quale, come noto, si ricava - al termine di un elaborato procedimento di essiccazione - la marijuana, sostanza stupefacente il cui commercio è vietato per legge. In un orto di proprietà sulla provinciale, al bivio con via Al Faree, i militari hanno trovato piante alte all’incirca un metro e 80, per un peso complessivo di circa dieci chili, tutte coltivate in serra.

Quando è stato arrestato, il giovane stava annaffiando le piante. Inevitabile anche la successiva perquisizione domiciliare, che ha condotto al sequestro di sei grammi di marijuana pronta all’uso.

© riproduzione riservata