Venerdì 01 Novembre 2013

Cantù, anziana cade in strada

Le auto non si fermano

Il punto dove la donna è stata soccorsa

«Scrivetelo, sul giornale. Perché è una vergogna: le auto quasi stavano investendo quella povera signora che si è accasciata per terra, a bordo strada. Le passavano di fianco, a pochi centimetri, come se non stesse succedendo niente di grave».

È uno dei soccorritori, casa al di sopra del semaforo dove è accaduto il malore, a denunciare l’indifferenza che ha circondato una donna di 89 anni, stramazzata al suolo mentre, ieri mattina, stava ritornando per una commissione, all’angolo tra via Uberto da Canturio e via Milano.

Come raccontano i residenti, presenti sul posto al momento dei soccorsi, la donna è stata rianimata con il defibrillatore, mentre poco prima, attorno a lei, gli automobilisti ignoravano la scena.

Tutti i dettagli sul numero in edicola.

© riproduzione riservata