Venerdì 17 Gennaio 2014

Cantù, l’ospedale si amplia

«Presto il centro dialisi»

1 L’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù: presto i lavori tanto attesi

I lavori per le nuove sale operatorie aperti in autunno, ed entro la fine dell’anno il via a un altro cantiere per realizzare in via Domea un reparto di Dialisi, contestualmente alla riqualificazione di quello del Felice Villa di Mariano Comense.

Il periodo è di crisi, ma per il Sant’Antonio Abate si profilano progetti importanti, e, ha promesso il direttore sanitario dell’azienda ospedaliera Sant’Anna Giuseppe Brazzoli, «quest’anno contiamo di predisporre tutto quello che serve a cambiare marcia».

Obiettivi, sviluppare il settore dedicato agli interventi, l’assistenza ai pazienti cronici che necessitano di dialisi, ma anche una revisione degli spazi della procreazione medicalmente assistita e dell’endoscopia. Il nuovo blocco operatorio è atteso ormai da anni, e recentemente la Regione ha “scongelato” un finanziamento da 3 milioni e 200mila euro, assegnati a un progetto del 2008, che andrà rivisto per adattarlo alle attuali esigenze dell’ospedale.

Tutti i dettagli sul giornale in edicola domani.

© riproduzione riservata