Mercoledì 04 Dicembre 2013

Cantù, posti blu deserti

Automobilisti in fuga

Poche auto: con questa tendenza incassi a rischio per Canturina Servizi

Tariffa unica al via ufficiale. Ma ieri l’unica via presa dagli automobilisti è stata quella di fuga. Dai parcheggi blu.

Risultato, fin dalle prime ore del mattino il grande posteggio gratuito affacciato su via Manzoni, piazzale Club alpino italiano, era al completo. Mai accaduto prima d’ora.

Già da lunedì dovevano entrare in vigore le novità in materia di sosta, ovvero il pagamento su tutte e tre le balze di via Murazzo, le due di via Unione e piazzale Fratelli Cervi. Pagamento a tariffa bloccata di 1 euro per tutto il giorno, applicata anche in ospedale, dove finora era 1,50.

Iniziativa voluta dall’amministrazione accogliendo una delle proposte presentate all’assessore al Bilancio Roberta Molteni da parte di Roberto Bianchi, segretario dei Giovani Democratici di Cantù e dai commercianti, che avevano aderito a una raccolta firme. Ma anche un modo per cercare di convincere i cittadini a utilizzare i parcheggi in questione, visto che via Murazzo, dopo l’introduzione del pagamento orario sulla prima balza, aveva visto fuggire gli automobilisti.

Altri dettagli sul numero in edicola.

© riproduzione riservata