Sabato 23 Agosto 2014

Cantù, rissa in via Grandi

Sette finiscono in manette

Le case popolari di via Grandi

Alla fine questa mattina finiranno davanti al giudice in sette: tante sono infatti le persone coinvolte ieri sera all’ora di cena in una rissa in via Grandi, nella zona delle case popolari.

Motivo scatenante sarebbe stata una questione d’affitto. La discussione sarebbe partita tra un italiano e due pakistani, per poi rapidamente degenerare con il coinvolgimento di altre quattro persone.

Sono stati alcuni degli stessi litiganti a chiamare i carabinieri di Cantù: quando i militari sono giunti sul posto la situazione stava ulteriormente degenerando, tanto che è stato necessario l’arrivo di altre pattuglie di carabinieri dalle stazioni di Fino Mornasco e Cermenate.

Ad avere la peggio è stato un italiano, che ha subito la frattura del setto nasale. Tutte le persone coinvolte nella rissa così sono state fermate dai militari e hanno trascorso la notte nella camera di sicurezza della stazione canturina dei carabinieri. Si tratta di due italiani e cinque extracomunitari.

© riproduzione riservata