Cantù, stop in via Milano  Niente nuova moschea
1Il capannone di via Milano che avrebbe dovuto ospitare la moschea 2 Una manifestazione della Lega Nord3 Il sindaco Claudio Bizzozero

Cantù, stop in via Milano

Niente nuova moschea

Annuncio del sindaco: «La nuova legge regionale rende impossibile l’operazione. Ma è un passo indietro sul piano della civiltà»

Non serviranno referendum o barricate della Lega canturina: ci ha pensato quella regionale a impedire che venga aperta una moschea a Cantù.

Come preannunciato, la nuova legge recentemente approvata dal Pirellone sui luoghi di culto (già battezzata legge anti-moschee) ha fissato una serie di vincoli giuridici di fatto praticamente impossibili da rispettare. Già ieri i proprietari hanno ricevuto da parte del Comune la notifica dei motivi ostativi anuova normativa.

Il sindaco Claudio Bizzozero contrariato: «Questa legge è un bel regalo agli integralisti - tiene a dire - e un enorme passo indietro nel cammino di civiltà».

Ampio servizio su La Provincia in edicola venerdì 13 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA