Martedì 30 Settembre 2014

Cantù, svastiche

sul monumento degli Artiglieri

CANTU' - Un cannone deturpato
(Foto by Stefano Bartesaghi)

Imbrattato il monumento all’Artigliere di piazzale XXVI Aprile, proprio di fronte al cimitero maggiore di Cantù.

La denuncia è del presidente dell’associazione che raduna quest’arma, Carlo Baldo, noto imprenditore di Vighizzolo.

«Fino a tre giorni fa queste scritte non c’erano, quindi sono state realizzate da poche ore - racconta - Personalmente sono molto turbato e amareggiato. Sui cannoni sono state dipinte alcune firme di writer e i simboli dell’anarchia. Altre frasi sono state disegnate con le bombolette spray sugli ultimi gradini della scalinata che porta alla piazzola con i cannoni. Si tratta di pensierini amorosi. È stato divelto uno dei sassi che delimitano il muretto dove si trovano i cannoni».

Sul quotidiano in edicola l’articolo completo e le reazioni.

© riproduzione riservata