Sabato 10 Maggio 2014

Cantù, va in rovina

lo storico De Amicis

Le sedie ammucchiate in un locale, con i compiti in classe e i temi degli ex alunni del De Amicis sparsi in terra. Gli stabili dove una volta passavano il loro tempo studenti e rettore con crepe e muffe sulle pareti. Una sensazione di abbandono generale, provata da parte dei tre ex studenti tornati a distanza di decenni nel loro luogo di studi. A rendere nota la situazione attuale degli edifici non più in uso del prestigioso collegio in centro alla città è Carlo Borghi, oggi pensionato, tra coloro che sono stati accompagnati nelle stanze dimenticate.

Borghi ha anche pubblicato alcune foto su Facebook, dove altri hanno commentato con amarezza. È l’altro volto meno noto del De Amicis, non più arcivescovile.

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di SABATO 10 maggio 2014

© riproduzione riservata