Sabato 03 Maggio 2014

Canzo usa il “drone”

Racconta il turismo che verrà

Un fermo immagine del filmato che sarà presentato domenica sera in occasione della consegna del premio San Miro

La promozione turistica a Canzo si fa con i droni. Perché anche la tecnologia può essere messa al servizio del territorio.

Un “phantom” della Djinnovations ha sorvolato il Segrino raggiungendo poi il centro paese e volando sopra il nucleo storico, entrando in chiesa e percorrendo le sale di Villa Rizzoli, raggiungendo infine Villa Meda e la chiesetta di San Miro passando dal corso d’acqua.

Tutta la Canzo da vedere e conoscere riassunta in un video di poco meno di cinque minuti che sarà presentato domenica sera nel corso del Premio San Miro al Teatro Sociale.

© riproduzione riservata