Sabato 01 Febbraio 2014

Carlazzo perde anche l’unica banca

Raccolta di firme:« Così moriamo»

Il municipio di Carlazzo

Sarà pure piccolo ma, di questo passo, lo diventerà ancora di più. Perché dopo l’ufficio postale a singhiozzo, ora chiude pure la banca.

A Carlazzo centro chiuderà presto anche la banca. Intesa - San Paolo ha infatti deciso di rinunciare all’agenzia che era stata aperta in paese nei primi anni ’90.

La gente non è certo soddisfatta per l’ennesimo servizio che sparisce e in paese è stata persino avviata una raccolta di firme proprio nel tentativo di scongiurare quella che è una decisione già ampiamente presa.

«E’ un altro brutto colpo - interviene a questo proposito Elisa Bonardi, titolare di un bar trattoria - . La banca, soprattutto per le persone anziane, è un riferimento utilissimo, che consente di evitare trasferte a valle per un semplice prelievo e qualsiasi operazione di pagamento. Abbiamo appreso, purtroppo, che presto chiuderà. Con la sottoscrizione avviata ci auguriamo di sensibilizzare i vertici dell’istituto bancario, anche se ci rendiamo conto che sarà arduo ottenere risultati concreti. E’ un altro servizio a favore della nostra comunità che rischia di venir meno dopo la già drastica riduzione dell’ufficio postale e per chi è avanti con gli anni le prospettive non sono certo rosee».

© riproduzione riservata