«Chi getta i rifiuti nei posti dei disabili?»  Il Comune di Olgiate Comasco indaga
Ecco come si può sbarrare la strada a un disabile nell’accesso al parcheggio: il Comune lancia un appello

«Chi getta i rifiuti nei posti dei disabili?»

Il Comune di Olgiate Comasco indaga

Scarichi abusivi impediscono l’uso del parcheggio. Il fenomeno si ripete dietro le poste centrali. L’assessore: «Ora scattano i controlli e le multe»

Rifiuti abbandonati, in centro, sul parcheggio riservato ai disabili. Appello dell’amministrazione comunale a segnalare i responsabili di simili conferimenti scorretti, con tanto di foto.

Dunque, ancora immondizia in strada. Questa volta, però, non sulla solita variantina ai margini dell’abitato, ma la micro discarica si trova in pieno centro, dietro l’ufficio postale. Sacchi di carta e immondizia di vario tipo lasciati sull’area di sosta riservata ai diversamente abili.

Problema che si sta manifestando con ricorrente frequenza. Oltre a sacchi contenenti carta, riconducibili alle Poste, ce ne sono altri di rifiuti indifferenziati conferiti probabilmente o da passanti o da alcuni residenti nella zona, che li espongono anche con un giorno e mezzo d’anticipo. Risultato: un doppio segno d’inciviltà nei confronti non soltanto del decoro urbano, ma anche di persone con handicap.

«I disabili costretti a muoversi con la carrozzina sono in seria difficoltà quando l’area di sosta a loro riservata è invasa da cumuli di sacchi ammassati - fa osservare l’assessore Simone Moretti - Quando i sacchi sono tanti, se si gira con una carrozzina, non si riesce neppure a salire e scendere dall’auto. Non c’è il minimo rispetto neanche di chi è in condizioni d’invalidità. Senza contare la brutta immagine che si dà del paese, tanto più in una zona di frequente passaggio. Olgiate non merita questo schifo, considerato tra l’altro che ci sono più passaggi a domicilio e una piattaforma ecologica».

LEGGETE l’ampio servizio

su LA PROVINCIA di VENERDÌ 12 dicembre 2014


© RIPRODUZIONE RISERVATA