Civate, l’ospedale smentisce Il ragazzino è ancora in vita
Abbadia, i soccorsi al ragazzino rimasto oltre 40 minuti sott’acqua

Civate, l’ospedale smentisce
Il ragazzino è ancora in vita

Il sedicenne era rimasto oltre 40 minuti sott’acqua ad Abbadia il 2 giugno

Nonostante il tam tam che ha invaso già dalla mattinata i social network e le voci che rimbalzano il paese il ragazzino è ancora vivo. La direzione sanitaria del San Gerardo ha fatto sapere al momento che non è stata ancora dichiarata la morte cerebrale del ragazzo, che resta attaccato alla macchina salvavita in condizioni gravissime.

Il sedicenne che il 2 giugno era rimasto sott’acqua per oltre 40 minuti dopo un tuffo dal pontile di Abbadia Lariana.

La sua bacheca Facebook è piena comunque dei messaggi disperati degli amici che lo piangono.

Maggiori informazioni più tardi


© RIPRODUZIONE RISERVATA