Martedì 02 Settembre 2014

Como, addio sacco nero

Ora scattano le multe

Da ieri vietato l’utilizzodei sacchi neri e viola

L’indirizzo è rifiuti@comune. como. it. Si tratta di un’ e mail che il Comune ha organizzato per raccogliere i problemi segnalati dai cittadini sulla raccolta differenziata.

Si possono ricevere chiarimenti, molti comaschi però l’hanno già utilizzata per denunciare il vicino di casa che non rispetta l’orario di esposizione dei rifiuti o non separa in modo corretto il materiale.

Le segnalazioni anonime vengono cestinate, quelle circostanziate invece diventano una “pista” per i controlli della polizia locale. Insomma, gli agenti si muovono a colpo sicuro, del resto non è immaginabile e forse nemmeno opportuno un controllo al setaccio di tutto il territorio cittadino.

In ogni caso c’è da scommettere che nei prossimi giorni il materiale non mancherà visto che è terminata, ieri, la finestra di tolleranza stabilita per consentire ai residenti di esaurire le scorte. Una cosa in più a cui badare, il rischio è quello di una multa (dai 25 euro ma l’importo sale in caso di recidiva).

© riproduzione riservata