Martedì 24 Giugno 2014

Porsche non si ferma all’alt
Inseguimento e fuga nei boschi

Como - polizia

La polizia, in servizio sull’autostrada A9, intima l’alt a una Porsche Cayenne con targa russa, a bordo due uomini. Il conducente non si ferma e scatta l’inseguimento. Giunti nella zona di Montano Lucino le due persone abbandonano il veicolo e fuggono a piedi nei boschi adiacenti all’autostrada. L’episodio si è verificato domenica pomeriggio.

Dagli accertamenti è emerso che la potente auto era stata rubata in Svizzera due giorni prima. All’interno i poliziotti hanno trovato tre arnesi da scasso.

Il mezzo è stato sequestrato e sottoposto ai rilievi del caso da parte del personale della polizia scientifica della questura di Como.

© riproduzione riservata