Sabato 26 Aprile 2014

Como, Trevitex

23 anni dopo via i lavori

Como

Una storia lunga 23 anni su cui è caduta una giunta (quella di Renzo Pigni nel 1993), finita sulla scrivania di quattro sindaci (Pigni, Alberto Botta, Stefano Bruni, Mario Lucini), in una scia infinita di ricorsi al Tar e controricorsi, in interrogazioni parlamentari (tutte a firma dell’ex senatore Alessio Butti), in un’inchiesta della Procura e in una miriade di riunioni politiche, commissioni e consigli comunali.

Il primo progetto, firmato da Alberto Masolo, risale al 1991 e prevedeva qualcosa come 16mila mq di area commerciale in via Paoli, civico 6.

La nuova proposta è del 2010, l’iter si porta via l’intero 2011, scontri politici nell’amministrazione Bruni congelano tutto fino alle nuove elezioni. Il resto è storia recentissima: nella nuova proposta Esselunga chiede la grande struttura di vendita al posto delle due medie, la riapertura del cinema, bar, un ristorante, una galleria commerciale e 800 mq di servizi alla persona. In cambio realizzerà opere per 7 milioni di euro e darà 3 milioni cash al Comune. La giunta ha dato il primo ok, ora la parola passa al consiglio e poi alla burocrazia. A gennaio i lavori. Per scrivere, forse, la parola fine. Dopo 23 anni.n

© riproduzione riservata