Domenica 29 Dicembre 2013

Cornizzolo, summit in Regione

Sindaco di Civate preoccupato

L’audizione in Regione ridà fuoco alle polveri: si rinfocolano tensioni e preoccupazione sul futuro del Cornizzolo.

L’incontro a Milano è avvenuto l’altro giorno e ha coinvolto gli amministratori comunali di Merone sul futuro del panorama estrattivo e del cementificio Holcim: proprio la multinazionale aveva notoriamente avanzato nei mesi scorsi richieste per riprendere a scavare sul monte, in territorio di Civate; la levata di scudi dei Comuni, delle associazioni e della gente ha indotto poi la Provincia di Lecco a escludere una nuova cava sul Cornizzolo.

Le proteste

In seguito, Holcim ha annunciato (era dicembre del 2012) il ridimensionamento dell’impianto di Merone.

A una decina di giorni dall’ultima edizione del Cornizzolo day, che s’è svolto in vetta per riaffermare l’attenzione delle istituzioni e della gente sulla salvaguardia, ecco la «fuga in avanti – come la definisce il sindaco di Civate, Baldassare Mauri - Ieri quindi abbiamo subito richiesto il verbale dell’audizione, che ci risulta richiesta alla Regione espressamente dal sindaco di Merone; nessuno di noi altri è stato né informato, né tantomeno invitato: né del Comune di Civate, sul cui territorio Holcim individuava il sito estrattivo, né delle amministrazioni della cosiddetta cintura del Cornizzolo o del coordinamento costituito da un centinaio di associazioni della zona».

I politici

«Inoltre, sempre ieri – continua Mauri – abbiamo interpellato il consigliere regionale del Pdl Mauro Piazza, che ci risulta abbia partecipato all’audizione stessa esprimendo sensibilità per le dinamiche occupazionali; sempre nell’audizione, il piano cave di Lecco sarebbe stato criticato come frutto di scelte demagogiche e poco coraggiose per il settore delle sabbie e delle ghiaie».

«Nel Cornizzolo day – precisa – avevo esortato a tenere alta la guardia. Il lavoro, l’occupazione stanno a cuore a tutti, ma non alle spalle o a danno degli altri». n

Patrizia Zucchi

© riproduzione riservata