Martedì 29 Ottobre 2013

Da Lurago d’Erba a Jesolo

per pettinare Miss Italia

Elisabetta Maccioni e Miss Italia

Da Lurago d’Erba a Jesolo per pettinare Miss Italia. E sotto le mani di Elisabetta Maccioni è passata proprio lei, Giulia Arena, la nuova reginetta della bellezza italiana.

«Sono orgogliosa di avere fatto bella una ragazza che in realtà non ha bisogno di molto di più per farsi notare» racconta la Maccioni, parrucchiera a Lurago d’Erba e presidente dei giovani di Confartigianato di Como.

«E sono contenta - prosegue - che abbia vinto proprio lei. Nell’ambiente era considerata una delle più papabili, perché è veramente quello che sembra, cioè bellissima. Ho avuto modo di prepararla anche per un servizio fotografico in un giorno in cui non era in forma, era anzi febbricitante. Ma lei è stata bravissima, sempre sorridente e disponibile.È di sicuro una ragazza molto determinata e positiva».

Non è la prima volta che Elisabetta Maccioni lavora per lo staff di Miss Italia: «Per me si tratta di un rientro in questa manifestazione. Dopo una serie di partecipazioni ininterrotte dal 1997, ero assente da sei anni. Ho voluto rientrare per far fare una esperienza professionale importante ai miei collaboratori e per fargli vedere il mondo dello spettacolo. Ora sono contenta, ma molto stanca».

© riproduzione riservata