Venerdì 30 Agosto 2013

Dal Comune libri usati per la scuola

«Per pagarli c’è chi vende i gioielli»

L’ingresso della scuola media di Appiano

«C’è chi per far fronte al caro libri deve vendere i gioielli di famiglia»: e il sindaco propone lo scambio di testi scolastici usati con il Comune come intermediario.

L’amministrazione comunale, in considerazione delle difficoltà che diverse famiglie incontrano nel sostenere spese elevate per l’acquisto di libri di testo, si è resa disponibile a favorire l’incontro fra domanda e offerta. Una sorta di “baratto” solidale tra genitori che desiderino scambiare libri di testo di seconda mano, in uso alla scuola media; c’è chi se ne vuole liberare, perché non li utilizza più, e altri che li cercano per i loro figli.

manuela Clerici

© riproduzione riservata